Menu

Prodotto confezionato, sì o no?

18 Giugno 2020 - BLOG
Prodotto confezionato, sì o no?

Ciao, oggi ti invitiamo al supermercato.

Recati al banco ortofrutta e osserva come si comportano i clienti.

La maggior parte delle persone, per paura del contagio, sceglie i prodotti in confezione, tipicamente da 4, oppure le vaschette o i cestini, perché è più tranquillo e sa che la merce non è stata toccata da nessuno.

Questo ti accende la lampadina, vero?

Sì, le persone, in questo momento, non vogliono “condividere” la merce con nessuno. Né se si tratta di mele, pere, dentifricio… o cappuccino e brioche.

Da qui l’importanza, anche per il tuo bar, di sfruttare al massimo le confezioni per l’asporto e il delivery, così come si proteggere il più possibile ogni genere di alimento.

Facciamo un passo avanti: se questo nuovo amore per le confezioni di ogni genere proseguirà, noi ci troveremo con montagne e montagne di plastica e carta e cartone.

Impossibile, irricevibile.

Ecco perché, nella scelta dei tuoi packaging, devi optare sempre per confezioni green e assolutamente riciclabili, e insegnare anche ai tuoi clienti a riporre le confezioni nei posti corretti dopo l’uso.

Il pianeta non può incellophanarsi completamente… siamo noi a dover diventare rigorosi e attenti.

Prenditi cura dei tuoi packaging e di ogni minima confezione che va a contatto con il cliente.

E se non sei soddisfatto delle tue confezioni, perché poco green, opta per Le Schiscette, trovi tutta la nostra offerta su www.ristopiulombardia.it.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *